22 Lug 2021 – Passo del Moncenisio

Ritrovo
Ore 7.15 Staglieno in auto fino a Bussoleno ore 9.35

Percorso –>STRAVA 1STRAVA 2
BUSSOLENO – FORESTO – MOMPANTENO – NOVALESA – MONCENISIO – LAGO DEL MONCENISIO – SUSA – BUSSOLENO km 78 Disl 1922m

CRONACA –> FOTO
Con Enrico. Tempo bello. Partiamo da Bussoleno alle 9,45. Per strade secondarie, proprio ai piedi del Rocciamelone raggiungiamo in una quindicina di km di falsopiano Venaus e Novalesa: abbiamo per il momento 400m di dislivello ma qui comincia la salita vera. Si attraversa il fiume e la strada inizia a inerpicarsi bruscamente. Passato il borgo di Santa Maria, inizia una serie di 16 stretti tornanti con pendenze che non scendono mai sotto il 9% e toccano punte anche del 15%. In 5 km si arriva a Moncenisio: qui la strada scende per congiungersi alla statale del passo perdendo circa un centinaio di metri di dislivello. Poco sotto Moncenisio sosto a prendere fiato sulle sponde del bel Lago Grande e aspetto Enrico che è un pò in crisi, sgranocchiando una barretta. Una volta sulla statale e dopo il pieno di acqua ad una fontana inizio la salita del mio passo. E’ una salita regolare al 7-8% per largo stradone con poche curve e relativamente trafficata. Arrivo in vista della diga e degli ampi tornanti. La visione è ingannevole perchè ci si immagina che la cima della diga sia anche la fine della salita e invece il dislivello da fare dopo è praticamente altrettanto. Man mano che si sale si aprono ampie vedute su verdi praterie e montagne innevate. Giunto al culmine della salita mi fermo in un punto in cui si lanciano con il parapendio. Enrico è ancora indietro: oggi si vede proprio che non è giornata. Finiamo al bar a gustarci un panino e una bella birra. La discesa di 25km è semplicemente fantastica e in particolare, finiti i tornanti dopo la diga è velocissima (Strava mi da una velocità max di 75,6 km/h): superiamo un furgoncino e in mezz’ora giusta siamo a Susa fermati solo da un semaforo! Gli ultimi 10 km sono tutti al sole e fa caldissimo. Ormai è fatta.

18 Lug 2021 – Passo del Portello

Ritrovo
Ore 8.30 Ferriere

Percorso
FERRIERE – GATTORNA – PASSO PORTELLO – TORRIGLIA – CAVORSI – VALLEBUONA – FORCA – FERRIERE
km 46, Disl 1107m

CRONACA
Con Giampiero, Paolo, Aurelio. Fatta con tranquillità, giro breve ma con buon dislivello, in gran parte all’ombra. Caffè a Torriglia. In discesa invece di scendere a Boasi abbiamo optato per la deviazione a Vallebona, strada a mezzacosta che sbuca nella provinciale che da Ferriere va a S.Alberto.

03 Luglio 2021 – Praglia

Ritrovo
ore 8.30 Bolzaneto – Metro

Percorso
BOLZANETO – CAMPOMORONE – PRAGLIA – CAPANNE DI MARCAROLO – CAMPOLIGURE – TURCHINO – VOLTRI – CORNIGLIANO – BOLZANETO km 71 Disl 1290

CRONACA –>STRAVA
Con Mattia, suo amico Maurizio, Anna, Marco A, Claudio R, Paolo. Alla partenza Mattia e Maurizio sono in ritardo così partiamo. Salita di Praglia sempre impegnativa. Anna arriva piuttosto stanca e decide di non proseguire e rientra con Marco e Claudio. Mattia e Maurizio sono inaspettatamente davanti e ci aspettano al rifugio poco dopo lo scollinamento: probabilmente ci hanno superato a Pontedecimo. Pausa caffè a Capanne di Marcarolo. Poi rientro per il Turchino.

20 Giu 2021 – Cappella delle Americhe

Ritrovo
Ore 8.00 Pontedecimo – Metro

Percorso
PONTEDECIMO – PICCARELLO – COSTAMONTI – ORERO – CAVANNE – CAPPELLA DELLE AMERICHE – MONTOGGIO – SANTUARIO DELLA VITTORIA – GIOVI – PONTEDECIMO km 59 disl 1060

CRONACA
Con Paolo, Aurelio, Franco, Anna, Marco A., Claudio R., Moreno, Daniela, Ruben. Partenza con un po’ di indecisione su dove andare così ho proposto si salire a Sant’Olcese per l’alternativa di Costamonti, salita con tratti abbastanza impegnativi e poi di arruvare a Montoggio per la strada che dalla Valbrevenna sale alla Cappella delle Americhe. Anche qui tratti con pendenze oltre il 10%. Comunque sono state deviazioni apprezzate. A Montoggio usuale sosta caffè e cannoli. Al ritorno optiamo per la salita al Santuario della Vittoria.

26 Giu 2021 – Coppa UCAM: Alpe Mera

Proposta per fine mese:

Ritrovo
Ore 9.30 – Borgosesia Parcheggio Viale Varallo

Occorrono poco più di due ore di macchina per arrivare a Borgosesia.

Percorso –> Planimetria
Borgosesia – Valduggia – Lago d’Orta – Pella – Passo della Colma m. 928 – Varallo – Balmuccia – Scopello – Alpe Mera
m. 1537 – Scopello – Varallo – Borgosesia km 109 disl. 2000m

Quanto proposto ricalca il percorso della parte finale della 19^ tappa del Giro d’Italia 2021. Se si ritiene il percorso troppo impegnativo si potrebbe tagliare il Passo della Colma e fare una più semplice puntata sulla collina che ospita il Santuario di Varallo. Il percorso si ridurrebbe di 30 km e di 600m di dislivello.

13 Giu 2021 – Pareto

Ritrovo
Ore 8.00 Pontedecimo – Metro

Percorso –> STRAVA
PONTEDECIMO – ORERO – AVOSSO – NENNO – CROCEFIESCHI – PASSO DELL’INCISA – PARETO – VALBREVENNA – S.OLCESE – PONTEDECIMO

CRONACA
Con Aurelio, Paolo, Moreno, Giampiero. Giornata bella ma calda. A Crocefieschi sosta caffè e rientro per tutti tranne io a Moreno che affrontiamo la salita verso Passo dell’Incisa: all’inizio è duretta ma dura poco, poi tutta in costa con bei panorami. A Passo dell’incisa scendiamo per sterrata ben battuta: è lo stesso percorso che abbiamo fatto in salita a Marzo solo che al bivio per Porcile proseguiamo verso Pareto. La successiva discesa è impegnativa perchè ha una pendenza media del 10%. In 3.5Km scende di 350m. La prossima volta dobbiamo farla in salita!

05 Giu 2021 – Aureliana

Ritrovo
Ore 8.30 Borgofornari

Percorso –>STRAVA
BORGOFORNARI – CASTAGNOLA – GAVI – PASTURANA – BASALUZZO – AURELIANA – S.CRISTOFARO – VOLTAGGIO – CASTAGNOLA – BORGOFORNARI

CRONACA
Con Marco A., Claudio R., Anna, Giorgio, Ruben. Gran rientro di Ruben dopo mesi di inattività di gruppo. Percorso classico tra campi e vigneti, sempre piacevole. Sosta caffè a Basaluzzo.

02 Giu 2021 – Brugneto

Ritrovo
Ore 8.30 Casella

Percorso –>STRAVA
CASELLA – TORRIGLIA – MONTEBRUNO – DIGA BRUGNETO – TORRIGLIA – CASELLA km 72 disl 1089m

CRONACA –>FOTO
Con Giorgio (grande rientro dopo mesi di letargo), Giampiero, Valter, Aurelio, Paolo, Anna, Moreno, Daniela, Carlo S. Manca solo U Megu. Partiamo con qualche goccia di pioggia innocua che smette dopo pochi km. Giampiero ci lascia ancora prima di arrivare a Montoggio e rientra. A Torriglia sosta caffè. Il giro prosegue solo per me, Anna, Moreno, Daniela e Carlo, perchè gli altri rientrano. Poco prima di Montebruno giriamo per la strada di Propata e quindi dopo 5 km di salita scendiamo sulla diga del Brugneto. Non c’è una bava d’aria per cui l’acqua è insolitamente ferma e sembra uno specchio perfetto. Ci rimangono ancora 5 km di facile salita in mezzo al bosco prima di svalicare a quota 1100m e iniziare la veloce discesa fino a Casella.

30 Mag 2021 – Cesino

Ritrovo
Ore 8.30 Pontedecimo Metro

Percorso –>STRAVA
PONTEDECIMO – CESINO – GIOVI – SANTUARIO DELLA VITTORIA – MONTOGGIO – ORERO – PONTEDECIMO
km 54 disl 950

CRONACA
Con Anna, Marco A., Moreno, Daniela, Paolo, Aurelio, Mattia. Giornata bella ma sole velato. Tanto per variare un po’ saliamo per salita inedita a Cesino, facile fino al paese poi decisamente impegnativa fino al Santuario della Madonna delle Vigne. Scendiamo velocemente sulla statale dei Giovi perdendo tutto ciò che abbiamo guadagnato. Ai Giovi salita al Santuario della Vittoria. A Casella Aurelio devia verso Orero, noi invece proseguiamo fino a Montoggio per usuale sosta cannoli e caffè dove troviamo inaspettatamente Franco. Rientro veloce per Orero.

29 Mag 2021 – Salita di Lemmi

Ritrovo
Ore 8.30 Borgofornari

Percorso–>STRAVA
BORGOFORNARI – CASTAGNOLA – CARROSIO – CADIMASSA – ZERBETTI – GAVI – BORGHETTO BORBERA – CERRETO RATTI – LEMMI – GRONDONA – ROCCAFORTE L. – MONTESSORO – ISOLA DEL CANTONE – BORGOFORNARI
km 86 disl 1948

CRONACA–>FOTO
Con Anna, Marco A., Claudio R., Moreno con figlia, Carlo S., Paolo, Valter, Aurelio. Giornata bella.a A Carrosio Valter ci lascia e rientra, noi proseguiamo verso Bosio poi per strade secondarie tra i vigneti discesa al Santuario e poi a Gavi dove facciamo la sosta caffè. Ad Arquata tutti rientrano mentre io proseguo in Val Borbera per giro in solitaria. A Borghetto Borbera attraverso il fiume su lunga passerella pedonale e a Cerreto Ratti affronto l’inedita e inaspettata salita di Lemmi. E’ veramente micidiale: è poco più lunga di 3km ma sale di oltre 300m. Nel km centrale la media è del 15% con punte oltre il 17%. Provare per credere. A Lemmi sosta barretta e poi giù fino a Grondona dove inizia secca la salita al 10% verso Rocchetta L. già fatta più volte. Panorami già visti ma sempre belli nel lungo tratto a mezza costa fino al valico sopra Montessori. Discesone e poi il noioso ma inevitabile tratto da Isola del Cantone a Borgofornari.